Choose your language EoF

I consacrati preparano il Giubileo

Braz de Aviz: insieme in cammino come al Sinodo

Dall’1 al 4 febbraio incontro a Roma di oltre 300 rappresentanti della vita consacrata da 60 Paesi in preparazione all’Anno Santo 2025. Il cardinale prefetto: “Vivremo tutto come nella prima sessione del Sinodo: seduti intorno a un tavolo ad ascoltarci, con il desiderio della pace nelle comunità e nel mondo”.

Più di 300 rappresentanti delle diverse forme di vita consacrata provenienti da oltre 60 Paesi si ritroveranno a Roma dal primo al 4 febbraio 2024 prossimi per un incontro di preparazione al Giubileo 2025. Un religioso, una religiosa, un membro di un Istituto secolare e una consacrata appartenente all’Ordo Virginum per ogni Paese vivranno una nuova tappa nel cammino verso l’Anno Santo per condividere esperienze di vita e di missione, con il desiderio di tornare nei propri Paesi con il mandato di continuare ad essere segno di riconciliazione tra i popoli.

Esercizi spirituali 2024 720×90 Aside Logo

Il Giubileo per la vita consacrata

“Pellegrini di speranza, sulla via della pace” è il tema del Giubileo per la vita consacrata che si terrà a Roma nei giorni 8 e 9 ottobre 2025. E i consacrati e le consacrate vogliono riflettere sul grande bisogno di pace, urgenza del nostro tempo, per rispondere all’appello di Papa Francesco che chiede di creare, attraverso il cammino giubilare, un clima di speranza e fiducia quale segno di rinascita per tutta l’umanità.

Per approfondire:

Immagine:

Fonte dell’articolo

Potrebbe piacerti anche